Il Consorzio agro-silvo-pastorale delle Valli e delle Dolomiti friulane è nato nel febbraio 2017 dal forte desiderio di molti piccoli produttori situati nelle valli e montagne pordenonesi di riorganizzare le risorse produttive del territorio secondo un’ottica compartecipata e di multi-filiera. Il Consorzio vuole infatti stimolare la creazione di nuovo valore economico e sociale e coltivare così il territorio in cui si trova.

Il Consorzio ha iniziato a creare, infatti, diverse cooperazioni e sistemi a rete, nei quali siano inclusi non solo le realtà produttive esistenti sul territorio ma anche gli enti locali e gli stessi residenti mettendo in gioco capacità, risorse e conoscenze personali.

Ad oggi il Consorzio conta ben 25 aziende agricole e forestali, distribuite dalla Val Cellina alla Val d’Arzino.

Al suo interno vi è anche un ente di consulenza e formazione, CEFAP, la cui presenza permette al Consorzio di qualificarsi anche come polo capace di fornire assistenza tecnica efficace.

In collaborazione con l’Ambito Distrettuale 6.4 e il Distretto Sanitario, il Consorzio mette in atto azioni di inclusione socio-lavorativa ed altre azioni di supporto ritenute utili allo sviluppo di un nuovo welfare di comunità in area montana.

A conti fatti il Consorzio rappresenta un nuovo modo di pensare all’agricoltura ed al suo sviluppo, concentrandosi sulla complementarietà tra filiere e cercando di individuarne le sinergie che permettano alla rete locale di potenziare la propria competitività.

ALCUNI DEI NOSTRI CONSORZIATI:

– ZALPA DI BRAIDA EDOARDO

– SALIET DI CARLO SANTAROSSA

– MARCHI MEVANIA

– AZZARO MARIA

– BERTIN

– TARTAMONT

– SAPORI DIMENTICATI DI PATRICK ROVEDO

– I SECUI DI ANTONELLA COZZI