Negli anni ’70 papà Caterino e mamma Urbana comprano, a San Pietro di Feletto, nel centro della Denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, alcuni ettari di terra dove iniziano a coltivare viti.

Qui sorge ora Sommariva Palazzo Rosso, una tra le prime aziende a conduzione diretta della Denominazione.

20 anni dopo, la figlia Cinzia, trasforma i pochi ettari di terra in 50 e la piccola azienda vitivinicola diventa una cantina moderna e funzionale il cui obiettivo è produrre Spumante Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore con una forte identità territoriale.

La Cantina Sommariva, sotto la guida di Cinzia, si impegna a rispettare i ritmi della natura, conservare e valorizzare l’unicità del territorio, creando vini artigianali di carattere, raffinati ed eleganti, che trasmettano emozioni.